L'altra rivoluzione. Dal Sessantotto al femminismo - Sciences Po Access content directly
Books Year : 2021

The other revolution. From ’68 to feminism

L'altra rivoluzione. Dal Sessantotto al femminismo

Abstract

The studies on the Italian feminist movement are still quite incomplete, and this volume is filling a major gap, related to its organizational and intellectual origins. We are in Trento, city where the first Italian faculty of Sociology was founded, also known as one of the main symbols of the Italian ’68 movement. However, in the same years Trento became also one of the neuralgic centres of another revolution, that of feminism. The research reconstructs the forgotten history of this “other revolution” adopting an interdisciplinary gaze, mixing women history and sociology of social movements. Based on a three years research, the book sketches the lost map of the Italian feminist movement, mixing local, national, and transnational levels of mobilization. The rich corpus of interviews (40) with activists, intellectuals, key informants dialogues with the archival research, putting together personal memories and documents.
Gli studi sul movimento femminista italiano presentano ancora molte lacune, e questo volume ne colma una fondamentale: quella della comparsa del femminismo della cosiddetta "seconda ondata" (quello degli anni Settanta) da uno dei luoghi simbolo del Sessantotto studentesco (la facoltà di Sociologia di Trento). È la storia di un'altra rivoluzione e, al contempo, di una rivoluzione altra, quella delle donne. Un lavoro di ricerca che mette in dialogo la storia delle donne e la sociologia dei movimenti sociali, in cui la vicenda locale viene costantemente posta in relazione al più ampio quadro italiano, con un ricco e inedito corpus di documenti e le interviste condotte con le protagoniste. Ma anche un racconto di grande vivacità, capace di rivolgersi a un pubblico non solo specialistico.Gli studi sul movimento femminista italiano presentano ancora molte lacune, e questo volume ne colma una fondamentale: quella della comparsa del femminismo della cosiddetta "seconda ondata" (quello degli anni Settanta) da uno dei luoghi simbolo del Sessantotto studentesco (la facoltà di Sociologia di Trento). È la storia di un'altra rivoluzione e, al contempo, di una rivoluzione altra, quella delle donne. Un lavoro di ricerca che mette in dialogo la storia delle donne e la sociologia dei movimenti sociali, in cui la vicenda locale viene costantemente posta in relazione al più ampio quadro italiano, con un ricco e inedito corpus di documenti e le interviste condotte con le protagoniste. Ma anche un racconto di grande vivacità, capace di rivolgersi a un pubblico non solo specialistico.

Dates and versions

hal-03263409 , version 1 (17-06-2021)

Identifiers

Cite

Elisa Bellé. L'altra rivoluzione. Dal Sessantotto al femminismo. Rosenberg & Sellier, pp.208, 2021, Questioni di genere, ⟨10.4000/books.res.8025⟩. ⟨hal-03263409⟩
61 View
0 Download

Altmetric

Share

Gmail Facebook X LinkedIn More